Attivata la Protezione Civile Toscana

Scritto da Super User. Postato in PrimaPagina

Protezione Civile ToscanaDalle prime ore di stamani la Toscana è impegnata per portare soccorso nelle zone che questa notte sono state colpite dal terremoto.
 
E' in partenza una colonna mobile della Protezione civile regionale che allestirà un campo capace di accogliere 250 persone. La colonna sarà accompagnata da un assessore regionale. Sono pronte anche le unità cinofile che saranno impiegate per le operazioni di scavo tra le macerie.
 
"Siamo in raccordo con la sala operativa della protezione civile nazionale - ha detto il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi - e con il coordinamento interforze delle Regioni. In questo momento la priorità, oltre alla collaborazione nella ricerca dei dispersi, è per noi soprattutto quella di soccorrere e assistere chi è rimasto senza tetto. A questo cerchiamo di rispondere con l'invio oggi stesso della prima colonna mobile".
 
Il presidente ha inviato un messaggio ai presidenti delle tre regioni colpite dal sisma mettendosi a disposizione per qualunque necessità.

Toscana: VVF si attivano per Rieti

Scritto da Super User. Postato in PrimaPagina

In merito alla forte scossa di terremoto registrata qualche ora fa nelle province di Rieti e Ascoli Piceno, la Direzione Regionale Vigili del Fuoco della Toscana ha attivato la Colonna Mobile Regionale, versione sisma, facendo partire 5 sezioni operative dalle province di Firenze, Prato, Pisa, Siena e Arezzo. Allertate anche i nuclei U.S.A.R. (Urban Search And Rescue) e G.O.S. (Gruppo Operativo Speciale) Movimento Terra, che partiranno nelle prossime ore. Anche dal distaccamento di Empoli sono partiti due uomini con un’autoscala.

⁠⁠⁠⁠⁠Alle 5 circa la sezione operativa versione sisma del comando dei vigili del fuoco di Pisa su attivazione della direzione regionale è partita alla volta di Rieti per evento sismico. È stata inoltre allertata la squadra specializzata nella ricerca e recupero di persone sotto macerie denominata USAR MEDIUM.

Forte terremoto nel centro Italia

Scritto da Super User. Postato in PrimaPagina

TerremotoTerremoto nel centro Italia, in provincia di Rieti e tra Umbria e Marche. Due morti a Pescara del Tronto (Ascoli Piceno), centro devastato dal sisma. Due cadaveri sono stati estratti dalle macerie ad Amatrice, dove metà del paese è distrutto. Tre persone sono morte nel crollo parziale di una casa ad Amatrice. Lo ha detto il sacerdote Fabio Gammarota, che collabora ai soccorsi. Si scava per cercare altre persone.
Tre le scosse più forti. Una di magnitudo 6 è stata registrata alle 3:36. L'epicentro a 2 chilometri da Accumoli (Rieti) e 10 da Arquata del Tronto (Ascoli Piceno) ed Amatrice (Rieti). L'ipocentro è stato a soli 4 km di profondità.  Seconda e terza scossa sono state registrate alle 4:32 e 4:33. Hanno avuto epicentro in prossimità di Norcia (Perugia), Castelsantangelo sul Nera (Macerata) e Arquata del Tronto (Ascoli Piceno). Gli ipocentri sono stati tra gli 8 e i 9 km. Oltre 50 finora (alle 6:40) le repliche di magnitudo superiore a 2, cinque delle quali di magnitudo 4 o superiore.

Servizio Antincendio Boschivo

Scritto da Super User. Postato in PrimaPagina

abbruciamenti immagLa Sala Operativa Unificata Permanente della Regione Toscana rende noto le seguenti indicazioni sulla base dell'analisi del modello indice di rischio.

- Indice di rischio: l’indice di rischio per i prossimi giorni riporta una situazione di ALTO rischio d’innesco e propagazione di incendi boschivi nel territorio della provincia di Arezzo, in particolare nella seguente zona DO competente: VALTIBERINA.

Sulla base di suddetta analisi, a partire dalle ore 8:00 di sabato 9 lugli vengono attivati tutti i previsti servizi di prontezza operativa, pattugliamento e vedette di tutte le strutture AIB operanti nella suddetta zona di DO competente

 

Maltempo in Toscana, scatta l'allerta arancione

Scritto da Super User. Postato in PrimaPagina

allerta meteo 300x253Codice arancione per rischio idrogeologico ed idraulico del reticolo sia principale che secondario e per temporali anche di forte intensità dalle 15 dI giovedì 9 fino alle 13 di venerdì 10. Lo ha emesso il Centro Funzionale della Regione a causa del persistere di condizioni di forte instabilità che interesseranno soprattutto le zone centro-meridionali della Toscana.

Per domani, venerdì 10, saranno ancora possibili temporali sulla province di Grosseto, Siena e parte di quella di Arezzo fino a tutto il pomeriggio; altrove si segnala ancora la possibilità di qualche locale temporale in particolare sulle zone appenniniche

Built with HTML5 and CSS3 | Copyright © 2009-2017 Gruppo Comunale Sansepolcro Altotevere

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l’esperienza di navigazione e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Per ulteriori informazioni sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra privacy policy.

   
EU Cookie Directive Module Information