Maltempo: sospese tasse ad imprese toscane danneggiate

Scritto da Super User. Postato in PrimaPagina

Il ministro dell'Economia Giulio Tremonti ha firmato un decreto che sospende i termini per gli adempimenti e i versamenti tributari dalla data del 20 dicembre 2009 e fino al 30 aprile 2010. La misura interessa oltre 350 imprese danneggiate dall'ondata di maltempo nelle province di Pisa, Lucca e Massa-Carrara tra il Natale e il Capodanno scorso.

"E' stato cosi' onorato - sottolinea una nota della Protezione civile - l'impegno assunto dal capo dipartimento in Parlamento, in merito alle specifiche pertinenze; e si conferma l'impegno del Governo in favore delle aree colpite dal forte maltempo che ha interessato le regioni Emilia-Romagna, Liguria e Toscana tra la fine del mese di dicembre 2009 e i primi giorni dello scorso gennaio, gia' oggetto nei giorni scorsi di un'ordinanza di protezione civile che stanziava le prime risorse per gli interventi di somma urgenza".

Neve a Sansepolcro: protezione civile in azione

Scritto da Super User. Postato in PrimaPagina

nevestradaLa perturbazione meteorologica di questo pomeriggio ha portato una bufera di neve in tutta la Valtiberina, coprendo con un folto manto bianco tutto il territorio. Come sempre in questi casi ciò che ne risente maggiormente è il traffico automobilistico locale, che deve fare i conti con il ghiaccio che si forma con le basse temperature.

Il  gruppo comunale di protezione civile di Sansepolcro è attivo già dal pomeriggio con lo spalaneve nelle principali stradi intorno alla città e del centro abitato.

Sono previsti ulteriori disagi nella notte se continuerà a nevicare nella E-45 e nella SS73 Senese Aretina.

Si consiglia di mettersi in viaggio solo per necessità e con catene o pneumatici da neve.

Toscana: fino a domani neve a basse quote

Scritto da Super User. Postato in PrimaPagina

Fino alle 20 di domani sono attese abbondanti nevicate, anche a bassa quote, sopra i 100-200 metri in gran parte della Toscana.
La Sala Operativa della Protezione Civile ha emesso un avviso di criticita' moderata per neve che interessa soprattutto la zona centro meridionale della regione.
Le province maggiormente interessate sono Siena, Arezzo, Grosseto, Firenze (nella parte meridionale) e le zone settentrionali di Prato e Pistoia in prossimita' delle aree appenniniche.
Domani atteso un leggero miglioramento, con la quota neve che dovrebbe alzarsi fino a 400 metri.
Intanto questa sera la neve ha provocato disagi sulla SS73 Senese Aretina tra Arezzo e Palazzo del Pero, bloccando il traffico in entrambi i sensi di marcia.

HAITI: LA TOSCANA PROPONE LA SUA SCUOLA ANTISISMICA

Scritto da Super User. Postato in PrimaPagina

La Toscana e' pronta a realizzare ad Haiti una scuola antisismica come quella ultimata un anno fa nell'isola indonesiana di Nias e che in dodici mesi ha gia' superato indenne tre scosse del sesto e settimo grado della scala Richter. L'annuncio e' dell'assessore regionale alla Protezione civile, Marco Betti, che ha scritto una lettera in questo senso al responsabile della protezione civile nazionale, Guido Bertolaso. "Se ce lo chiederanno - afferma l'assessore regionale alla protezione civile, Marco Betti - siamo pronti ad esportare le tecniche edilizie e anche a realizzare materialmente nei Caraibi cio' che tanta efficacia ha mostrato in Indonesia. Nel frattempo, ad un anno dall'inaugurazione dell'istituto scolastico a Nias, abbiamo stampato un libro in tre lingue, italiano, inglese e indonesiano, perche' rimanesse traccia dell'intero percorso: dalla fase progettuale, all'avanzamento della costruzione, fino alla sua conclusione con l'avvio delle attivita' scolastiche. La pubblicazione e' arricchita di foto che illustrano l'intervento, sia tecnicamente che per il perfetto inserimento nella realta' locale, grazie all'uso di materiali esclusivamente autoctoni".
Costato 825.000 euro, interamente progettato dalla Regione Toscana, il centro scolastico di Nias, ha richiesto trenta mesi di costruzione e si compone di tre edifici che occupano una superficie di mille metri quadrati: la vera e propria scuola, con sei aule per 250 alunni e 26 insegnanti, tre laboratori didattici, per la formazione professionale e la foresteria, e gli uffici per gli insegnanti. Sono stati costruiti interamente con tecniche di bioedilizia, utilizzando materiali sostenibili o riciclati, coinvolgendo personale locale e facendo contestualmente informazione e formazione a 30 nuovi carpentieri e falegnami ai quali si aggiungono circa 400 persone e 60 imprese gia' formate durante la ricostruzione della struttura. La sua realizzazione e' stata coordinata dalla Regione Toscana in collaborazione con la Provincia del Nord Sumatra, l'Associazione no-profit Medina, il Centro interuniversitario Abita, la Rete internazionale delle Regioni per lo sviluppo sostenibile. (AGI) -

Italia sotto zero: la primavera in ritardo

Scritto da Super User. Postato in PrimaPagina

La prossima settimana, una prima discesa di aria polare. A febbraio, masse d'aria di origine siberiana. Prima, durante e dopo, singole ondate di freddo intenso, da 5-10 giorni ciascuna. L'ultimo studio del Cnr di Firenze non lascia troppo speranze: l'inverno, tardivo, durerà ancora a lungo.
E spostera' ad aprile l'inizio della primavera. I piu' colpiti, le regioni del centro-nord e il versante adriatico. Freddo e neve su gran parte dell'Italia, nel rispetto della tradizione che vede gli ultimi tre giorni di di gennaio, cosiddetti della merla, come i più gelidi dell'inverno.
Feed not found.
Feed not found.

Built with HTML5 and CSS3 | Copyright © 2009-2017 Gruppo Comunale Sansepolcro Altotevere

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l’esperienza di navigazione e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Per ulteriori informazioni sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra privacy policy.

   
EU Cookie Directive Module Information