Maltempo, a Carrara crolla argine del fiume Carrione, un morto e un disperso

Scritto da Super User. Postato in PrimaPagina

ProtCivProvince150x150Un morto e un disperso per il maltempo che torna a flagellare la costa toscana. Nella notte è esondato il fiume Carrione che scorre a Carrara. I dispersi sono di nazionalità straniera e la loro abitazione è proprio nei pressi del Carrione. L'acqua ha invaso anche il centro storico della città. In via Covetta è crollato il muro d'argine per circa 200 metri.

Questa ondata di maltempo era stata annunciata dall'allerta meteo regionale della protezione civile. Questa notte alle 5,41 i cittadini sono stati raggiunti da un sms della protezione civile che invitava a stare ai piani alti e non uscire in strada con l'automobile.

Circa 200 metri dell' argine del fiume Carrione, nella zona di Avenza a Carrara è crollato e le acque hanno invaso le strade intorno. Alcune famiglie sono già state evacuate e altre, secondo quanto spiega la Protezione civile, sono salite sui tetti delle case. I problemi maggiori sono nella zona di Avenza e di Marina di Carrara. Il sindaco ha già emesso un' ordinanza con la quale chiede alla popolazione di non uscire di casa. La linea ferroviaria Aulla-Lucca è interrotta.

Già da ieri e fino a stasera è allerta meteo in tutta la Toscana, in particolare sull'arcipelago e il litorale centro meridionale, per i nubifragi e le tempeste di vento di scirocco.  fino a burrasca. Ed è allerta fino alla mezzanotte di stasera anche in corrispondenza dei fiumi Magra, Versilia, Serchio e Basso Serchio.

Built with HTML5 and CSS3 | Copyright © 2009-2017 Gruppo Comunale Sansepolcro Altotevere

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l’esperienza di navigazione e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Per ulteriori informazioni sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra privacy policy.

   
EU Cookie Directive Module Information