Vasai: ok il sistema della protezione civile

Scritto da Super User. Postato in PrimaPagina

canadair“Quella di ieri è stata una giornata difficile sul fronte degli incendi, ma grazie all'impegno di tutti i soggetti del sistema provinciale anti incendio e di quello integrato della protezione civile possiamo dire di aver fronteggiato in maniera efficiente ed efficace l'emergenza. Per questo voglio esprimere il mio ringraziamento a tutti coloro che hanno lavorato nelle sale operative e direttamente sul campo”. Il Presidente della Provincia Roberto Vasai esprime così il suo apprezzamento e la sua gratitudine per il lavoro svolto in una giornata che ha visto il Centro Operativo Antincendi della provincia di Arezzo impegnato a coordinare, con personale della Provincia e dei Vigili del fuoco in stretto contatto con la Sala Operativa Regionale, gli incendi di Montemercole e di San Giustivo Valdarno.

A Montemercole le operazioni di spegnimento sono state dirette dalla Comunità Montana della Valtiberina, con l'assistenza del Corpo Forestale dello Stato, ed erano al lavoro squadre di Comunità Montana della Valtiberina e del Casentino, Vigili del Fuoco di Arezzo e Sansepolcro, della Provincia, associazioni di volontariato della Racchetta, della Misericordia e della VAB. Presente anche il 118 con un'ambulanza della Misericordia, oltre a Carabinieri e personale del Comune per attività di supporto alla popolazione e agli uomini impegnati sull'incendio. Sono stati impiegati tre elicotteri della Regione Toscana, un canadair della protezione civile e due elicotteri dell'esercito. L'inizio delle attività di spegnimento è stato alle 12.45 e il loro termine alle 18.25 con l'incendio ormai sotto controllo. E' poi proseguita l'attività di bonifica per tutta la notte ed è ancora in esecuzione con uomini e mezzi delle Comunità Montane della Valtiberina e del Casentino.

A San Giustino Valdarno la direzione operazioni è stata affidata all'Unione dei Comuni del Pratomagno. Le squadre intervenute sono dell'Unione dei Comuni del Pratomagno, delle associazioni di volontariato della Racchetta e dell'ANPAS (GAIB), della Comunità Montana del Casentino e dei Vigili del fuoco di Montevarchi, oltre al Corpo Forestale dello Stato per il supporto alla direzione delle operazioni ed ai Carabinieri per la circolazione stradale. Impiegati anche due elicotteri della Regione Toscana. L'incendio è iniziato alle 18 ed è stato domato solo in tarda serata, mentre per tutta la notte è proseguita l'attività di bonifica tutt'ora in corso. Stamani è stato impiegato nuovamente anche l'elicottero per coadiuvare il personale a terra e scongiurare la ripresa dell'incendio nelle ore calde. “In considerazione delle condizioni atmosferiche ricordo che è stato prorogato il periodo di rischio fino al 15 settembre ed invito tutti a non accendere fuochi, rispettando le regole previste nel periodo estivo”, conclude il Presidente Vasai.

Built with HTML5 and CSS3 | Copyright © 2009-2017 Gruppo Comunale Sansepolcro Altotevere

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l’esperienza di navigazione e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Per ulteriori informazioni sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra privacy policy.

   
EU Cookie Directive Module Information