Italia sotto zero: la primavera in ritardo

Scritto da Super User. Postato in PrimaPagina

La prossima settimana, una prima discesa di aria polare. A febbraio, masse d'aria di origine siberiana. Prima, durante e dopo, singole ondate di freddo intenso, da 5-10 giorni ciascuna. L'ultimo studio del Cnr di Firenze non lascia troppo speranze: l'inverno, tardivo, durerà ancora a lungo.
E spostera' ad aprile l'inizio della primavera. I piu' colpiti, le regioni del centro-nord e il versante adriatico. Freddo e neve su gran parte dell'Italia, nel rispetto della tradizione che vede gli ultimi tre giorni di di gennaio, cosiddetti della merla, come i più gelidi dell'inverno.

Built with HTML5 and CSS3 | Copyright © 2009-2017 Gruppo Comunale Sansepolcro Altotevere

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l’esperienza di navigazione e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Per ulteriori informazioni sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra privacy policy.

   
EU Cookie Directive Module Information