Terremoto: la raccolta fondi della Consulta Provinciale

Scritto da Super User. Postato in Notizie

Consulta Provinciale Volontariato Protezione Civile ArezzoLa Consulta Provinciale del Volontariato per la Protezione Civile, allo scopo di far fronte alle richieste che perverranno dalle zone colpite dal sisma, ha aperto una sottoscrizione presso la sede centrale di Nuova Banca Etruria intitolata “Emergenza terremoto del Centro Italia”.

Il codice IBAN del conto, completamente esente da spese, è :

IT21 O053 9014 1000 0000 0001 000

Promotori dell’iniziativa sono anche l’Amministrazione Provinciale di Arezzo, i Comuni, le Unioni dei Comuni che aderiscono alla Consulta e tutti gli Enti che stanno predisponendo il loro contributo e le oltre 50 Associazioni di volontariato iscritte.

Come è stato fatto in occasione di altre emergenze, verrà lanciato un nuovo “Ponte della Solidarietà” nei confronti di un Comune che sarà assegnato dalla Regione Toscana cercando di utilizzare le somme raccolte con il fine di realizzare qualcosa di concreto che rimanga sul posto come segno di partecipazione di tutta la gente della nostra provincia.

Le donazioni, alle 13:00 del 29/08, ammontano a complessivi 11.856 euro con un numero di donatori pari a 138.

Allerta Meteo per il 2 Giugno, la protezione civile: “violenti temporali in Toscana”

Scritto da Super User. Postato in Notizie

Allerta Meteo, il bollettino della protezione civile per giovedì 2 giugno: forte maltempo al Centro, nel giorno della Festa della Repubblica

La permanenza di una vasta area depressionaria sull’Europa centrale favorirà lo sviluppo di temporali che interesseranno maggiormente le zone dell’alto Tirreno. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le Regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un nuovo avviso di condizioni meteorologiche avverse. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino di criticità consultabile sul sito del Dipartimento (www.protezionecivile.gov.it).

L’avviso prevede dalle prime ore di domani, giovedì 2 giugno,  precipitazioni sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, sulla Toscana, in particolar modo sui settori centro-settentrionali; tali fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento.

Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per domani allerta arancione, per rischio  idrogeologico localizzato, sulla Toscana nord-occidentale; l’allerta gialla sarà, invece, sulla Liguria di levante, sui restanti settori della Toscana,  sull’Umbria, sulla quasi totalità dei territori di Lazio e Veneto.

Il quadro meteorologico e delle criticità previste sull’Italia è aggiornato quotidianamente in base alle nuove previsioni e all’evolversi dei fenomeni, ed è disponibile sul sito del Dipartimento della Protezione Civile (www.protezionecivile.gov.it), insieme alle norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo. Le informazioni sui livelli di allerta regionali, sulle criticità specifiche che potrebbero riguardare i singoli territori e sulle azioni di prevenzione adottate sono gestite dalle strutture territoriali di protezione civile, in contatto con le quali il Dipartimento seguirà l’evolversi della situazione.

Fiere di Mezzaquaresima 2016

Scritto da Super User. Postato in Notizie

A Sansepolcro, dal 10 al 13 marzo, tradizionale appuntamento fieristico nel centro storico cittadino con esposizione di produzioni locali, macchine agricole e prodotti per l’agricoltura, autovetture e mezzi, produzioni alimentari, prodotti per l’artigianato e antica Fiera del bestiame al Centro Tevere Expo.

Il Gruppo Comunale di Protezione Civile come di consueto svolgerà il servizio di vigilanza e viabilità nel percorso della fiera con il centro di coordinamento posto in viale Veneto.

Fiere di Mezzaquaresima

Deboli nevicate, ghiaccio e raffiche di vento

Scritto da Super User. Postato in Notizie

Deboli nevicate stamattina su tutte le strade di competenza a quote collinari (sopra 500-600mt) nelle zone dell’Appennino Mugellano e Aretino.

Il Centro Funzionale della Regione Toscana ha emesso un bollettino di criticità codice giallo da stasera, sabato, fino alla mattina di domani, per locali formazione di ghiaccio sulle zone interessate dalle nevicate di oggi e dei giorni scorsi. Nuova formazione di ghiaccio nella serata di domani, 17 gennaio, nelle aree del Mugello e alto Mugello e Appennino Aretino .

Maltempo in arrivo sul Centronord

Scritto da Super User. Postato in Notizie

Dalle prime ore di sabato una perturbazione di origine atlantica porterà un generale peggioramento delle condizioni meteorologiche, con precipitazioni attese nelle regioni del centro-nord, soprattutto ad ovest. La perturbazione, che ha fatto scattare l'allerta meteo della Protezione civile, si trasferirà poi a Sud. Il ristagno di aria fredda sulla pianura padana favorirà in alcune zone del Settentrione nevicate sparse fino a quote basse.
 
I fiocchi interesseranno dunque anche alcune zone di pianura e di fondovalle secondo la Protezione civile. I fenomeni meteo potrebbero determinare criticità idrogeologiche e idrauliche, come si spiega sul sito del dipartimento.
 
L'avviso emesso prevede, dalla mattina di sabato 2 gennaio, precipitazioni nevose fino a quote di pianura sui settori occidentali dell'Emilia Romagna e oltre i 400-500 metri su Liguria e Veneto. Previste, inoltre, precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Liguria e Toscana.
 
Nella giornata di sabato ci sarà criticità gialla per rischio idrogeologico localizzato sulla Liguria e sui settori occidentali di tutte le regioni tirreniche, e anche sui settori occidentali dell'Abruzzo. (ANSA).

Built with HTML5 and CSS3 | Copyright © 2009-2017 Gruppo Comunale Sansepolcro Altotevere

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l’esperienza di navigazione e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Per ulteriori informazioni sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra privacy policy.

   
EU Cookie Directive Module Information