Norme antisismiche, Toscana in prima fila

Scritto da Super User. Postato in Notizie

Contro il terremoto è possibile agire prima, durante e dopo, per ridurne gli effetti e soprattutto per evitare la perdita di vite umane. È l’idea della Regione Toscana, che a fronte dei recenti eventi sismici ha deciso di avviare una campagna informativa per la prevenzione durante e dopo una scossa di terremoto.
 
Il vademecum regionale riporta la classificazione sismica di tutto il territorio, diviso in quattro fasce, contenenti tutti i Comuni della zona appenninica e dell’anno in cui questi hanno recepito la normativa antisismica.
 
Secondo l’Assessore regionale alla Protezione Civile è sufficiente verificare se si abita in zona a rischio e conoscere l’anno di costruzione della propria abitazione per valutare se sottoporre la struttura a un primo esame sulla tenuta sismica.
 
Le città di Firenze, Prato e Livorno, si trovano tutte in zona classificata 3s, in cui è prevista una progettazione degli edifici con elevati criteri di sicurezza. Tuttavia questo criterio è stato introdotto nel 1982, è quindi opportuno tenere sotto controllo le costruzioni realizzate prima di quell'anno. Le tipologie sotto osservazione sono gli edifici in muratura e quelli in cui è stato utilizzato il cemento armato.
 
Per gli edifici in muratura sono sei gli elementi critici, se si sono aperte nuove porte, se si è sostituito il tetto con una copertura più pesante, se si è sopraelevato, se la muratura è irregolare e in pietre di fiume, se i solai sono mal collegati alle murature e in caso di copertura che spinge sulle pareti. Altrettanti quelli positivi, riferiti specialmente all’efficacia dei collegamenti tra muri e solai.
 
Per gli edifici in cemento armato è opportuno verificare l’eventuale stato di degrado del calcestruzzo, ma per un controllo approfondito sono necessari professionisti esperti. Tutte le informazioni sono consultabili su
www.rete.toscana.it/sett/pta/sismica
Feed not found.

Built with HTML5 and CSS3 | Copyright © 2009-2017 Gruppo Comunale Sansepolcro Altotevere

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l’esperienza di navigazione e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Per ulteriori informazioni sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra privacy policy.

   
EU Cookie Directive Module Information