Comune di Sansepolcro, maltempo: riepilogo provvedimenti urgenti smaltimento rifiuti

Scritto da Super User. Postato in Notizie

piero1A causa degli eccezionali eventi meteorologici dello scorso 5 marzo, visti i danni provocati e la quantità di rifiuti accumulati in questi giorni il Sindaco con l’ordinanza dello scorso 6 marzo  ha disposto l’utilizzo dell’area presso l’isola ecologica di Sansepolcro attualmente in uso a Sei Toscana s.r.l. e in accordo con la stessa, per il deposito temporaneo di rifiuti.
Per permettere un celere superamento dell’emergenza, considerata anche l’estensione del problema su tutto il territorio comunale, i cittadini sono tenuti a segnalare la presenza di rifiuti sul suolo pubblico e, per quanto possibile, a collaborare per la loro rimozione.


Per i rifiuti presenti su aree private presso l’isola ecologica di Gricignano è possibile depositare frazione verde derivante dalle piante e dei materiali caduti, quali plastica e metallo che necessitano della rimozione per la tutela della pubblica incolumità.
Materiali ingombranti potranno essere eventualmente ritirati gratuitamente da Sei chiamando il numero gratuito apposito 800-127484.
E’ inoltre consentito presso la stazione di trasferenza di S.Fiora Gricignano il deposito gratuito di piccole quantità di calcinacci e materiale inerte. Per grandi quantità è invece necessario rivolgersi ad una ditta specializzata.
I rifiuti pericolosi devono essere smaltiti adottando le misure di messa in sicurezza necessarie a impedire sversamenti. In particolare, per quanto riguarda la messa in sicurezza e lo smaltimento di rifiuti contenenti amianto è stata emessa un’ordinanza sindacale.
I cittadini infatti che rinvengano nella loro proprietà parti o lastre di materiale contenente amianto di piccole dimensioni e in quantità limitata devono seguire specifiche modalità stabilite nell’ordinanza predisposta dall’amministrazione comunale in accordo con la Asl.
E’ infatti disponibile presso l’isola ecologica di Gricignano un KIT al prezzo di costo di 40 euro + iva adatto alla rimozione di questo tipo di rifiuti (guanti, idonee mascherine, tuta e sigillante). Questo contenitore, per il quale bisogna fare richiesta al Comune, potrà quindi essere conferito presso la stazione di trasferenza di S.Fiora Gricignano e il Comune procederà allo smaltimento gratuitamente.
L’ordinanza contingibile ed urgente per la messa in sicurezza e lo smaltimento del materiale in cemento amianto a seguito dell’evento atmosferico del 05.03.2015 numero 30, prevede quindi in sintesi che i privati cittadini che rinvengano presso la loro proprietà piccole quantità di coperture o altro contenente amianto debbano:
1. Inoltrare richiesta di sopralluogo e fornitura del kit al Comune di Sansepolcro – Servizio Ambiente, direttamente presso l’Ufficio Protocollo, l’Ufficio U.R.P. o a mezzo e-mail;
2. Attendere il sopralluogo e seguente nulla osta da parte della ASL ed il KIT da parte del gestore, raccogliere o rimuovere i materiali sopradescritti, con le specifiche modalità riportate nell’allegata ordinanza  e comunicate direttamente al richiedente.
3. Trasportare i materiali debitamente trattati e confezionati come da disposizioni e istruzioni impartite dal Gestore e dalla ASL e accompagnati da copia del nulla-osta ASL presso la struttura gestita da Sei Toscana srl in loc. S. Fiora – Gricignano.
Per grandi quantità di questo tipo di rifiuti pericolosi è  necessario rivolgersi ad una ditta specializzata.
Queste disposizioni hanno validita’ 60 giorni

Scarica l'ordinanza n° 30 del 13 marzo 2015

Built with HTML5 and CSS3 | Copyright © 2009-2017 Gruppo Comunale Sansepolcro Altotevere

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l’esperienza di navigazione e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Per ulteriori informazioni sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra privacy policy.

   
EU Cookie Directive Module Information