A Sestino arriva l'esercito

Scritto da Super User. Postato in Notizie

pc_arezzoLe prime case sono state riscaldate intorno alle 6 di stamattina. Dodici ore dopo il guasto che ha trasformato Sestino e tutte le sue frazioni intorno in un angolo neanche remotissimo di Siberia.
Un guasto al bombolone centrale, come lo definisce la gente, quasi fosse un compaesano o un amico. Come dire che il gas c'era ma la distribuzione non poteva avvenire per via del blocco. A quel punto è partito l'allarme. Ed è solo il primo di una due giorni drammatica.
Perché stamani il sindaco Elbo Donati ha chiesto l'intervento della Protezione civile e dell'esercito. "Non riusciamo più a liberare le strade: gli spazzaneve non ce la fanno, non ce la fanno più. E qui abbiamo una serie di frazioni ormai isolate: San Gianni è quella più critica, poi Colcellalto e tante case sparse".
Un dramma, che però durante la notte ha rischiato seriamente di diventare qualcosa di peggio. Perché dopo una settimana di neve consecutiva, dopo il vento gelato che spazza i tetti, dopo il crollo della tensostruttura, il blocco del riscaldamento è stata la goccia finale.
I tecnici sono partiti da Arezzo, scortati dai Vigili del Fuoco. Un viaggio incredibile, la Via Maggio è bloccata ormai da giorni. Il passaggio da Pieve Santo Stefano, l'arrivo intorno alla mezzanotte. A quel punto è iniziato l'intervento, nel ghiaccio vivo di un paese in ginocchio.
La prima realtà ricollegata è stato l'ospizio: ci abitanto tredici anziani, la temperatura fino a ieri sera era rimasta accettabile ma nel corso della notte aveva continuato a scendere, davanti alla resa della caldaia.
E ancora in queste ore buona parte del paese resta scollegato dai contatori: i tecnici passano casa per casa, nel tentativo di fare prima possibile. Ma la giornata è ancora lunga e la neve è un muro che si fa fatica perfino a misurare con gli occhi.

 

Fonte: lanazione.it

Feed not found.

Built with HTML5 and CSS3 | Copyright © 2009-2017 Gruppo Comunale Sansepolcro Altotevere

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l’esperienza di navigazione e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Per ulteriori informazioni sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra privacy policy.

   
EU Cookie Directive Module Information