Concordia: 200 volontari della PC pronti per l'emergenza ambientale

Scritto da Super User. Postato in Notizie

logo-regione-toscanaSono 200 i volontari della Protezione civile della provincia di Grosseto che si stanno preparando, ”in queste ore”, a un’eventuale emergenza ambientale da idrocarburi, che si avrebbe nella malagurata ipotesi si rovesciassero in mare le 2400 tonnellate di gasolio che sono dentro nave Concordia. Lo ha detto il presidente della Provincia di Grosseto, Leonardo Marras, sottolineando come questa, ”speriamo resti solo un’ipotesi”. Proprio a un dirigente della Provincia di Grosseto, Giampiero Sammuri, che e’ anche presidente del Parco della Maremma e della Federazione dei parchi italiani, il Commissario per l’emergenza Franco Gabrielli, d’intesa con la Regione Toscana e la Provincia, ha affidato il compito di coordinare lo smaltimento dei rifiuti della Concordia. ”Sara’ lui – ha detto Gabrielli nel corso del briefing – a localizzare un luogo per lo stoccaggio di tutti i materiali” e a coordinare il lavoro non appena Costa Crociere avra’ fornito un proprio piano e una lista di tutti i materiali che si trovavano a bordo della nave prima del naufragio del 13 gennaio scorso.

Built with HTML5 and CSS3 | Copyright © 2009-2017 Gruppo Comunale Sansepolcro Altotevere

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l’esperienza di navigazione e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Per ulteriori informazioni sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra privacy policy.

   
EU Cookie Directive Module Information