Ancora scosse nella provincia di Forlì-Cesena

Scritto da Super User. Postato in Notizie

Non accenna a placarsi lo sciame sismico che da circa venti giorni colpisce questa zona dell'Emilia-Romagna: circa settecento scosse  negli ultimi venti giorni. L'ultima della serie è stata una scossa di terremoto che si è verificata in provincia di Forlì-Cesena, nel distretto sismico Montefeltro. La scossa, di magnitudo 2,5  è stata rilevata alle 7.25 di oggi, martedì 14 giugno.
E’ stata registrata dai sismografi dell’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia. L’ipocentro del terremoto è stato localizzato ad una profondità di 8,5 chilometri. La scossa è stata localizzata, per l’esattezza, alle coordinate 43.88°N, 12.005°E . Dalle verifiche che sono state effettuate dal Dipartimento della Protezione civile non risulta che il terremoto abbia provocato feriti o danni di entità significativa a persone o cose. Come riporta l’Ingv, «I valori delle coordinate ipocentrali e della magnitudo rappresentano la migliore stima con i dati a disposizione. Eventuali nuovi dati o analisi potrebbero far variare le stime attuali della localizzazione e della magnitudo». In ogni caso, «sebbene tutti i parametri forniti siano stati rivisti da analisti sismologi - comunica ancora l'istituto -, nessuna garanzia implicita o esplicita è fornita. Ogni rischio derivante da un uso improprio dei parametri o dall'utilizzo delle informazioni innaccurate è assunto dall'utente»

Built with HTML5 and CSS3 | Copyright © 2009-2017 Gruppo Comunale Sansepolcro Altotevere

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l’esperienza di navigazione e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Per ulteriori informazioni sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra privacy policy.

   
EU Cookie Directive Module Information