Incidente Canadari protezione civile

Scritto da Super User. Postato in Notizie

UN mezzo aereo della protezione civile (modello CANADAIR CL415), durante l’attività di soccorso finalizzata ad estinguere un incendio divampato in località Gravaglione del Comune di Mattinata, è stato costretto ad un ammaraggio d’emergenza, questo pomeriggio, presumibilmente a seguito di un’avaria a bordo. Nell’impatto con lo specchio acqueo sembrerebbe che il velivolo abbia subito il danneggiamento dell’ala destra, rimanendo impossibilitato a riprendere il volo.
L’INTERVENTO DEGLI OPERATORI DELLA GUARDIA COSTIERA DI MANFREDONIA – Ricevuto l’allarme, la Capitaneria di porto – Guardia Costiera di Manfredonia ha immediatamente attivato le previste procedure di soccorso in mare, inviando in zona le dipendenti motovedette CP317 e CP820 nonché militari di supporto presso il compendio portuale di Mattinata. Giunti sul posto, gli equipaggi delle motovedette della Guardia Costiera hanno subito tratto in salvo i due piloti del velivolo CANADAIR, le cui condizioni di salute risultano buone. Successivamente, le operazioni di soccorso sono continuate, con la finalità di evitare il totale affondamento del velivolo. In particolare, le motovedette della Capitaneria di porto hanno proceduto a interdire lo specchio acqueo circostante il velivolo danneggiato, scongiurando così ulteriori rischi per la sicurezza della navigazione.
I militari intervenuti hanno anche coordinato l’intervento in zona di un rimorchiatore, proveniente dal porto di Manfredonia e destinato ad attuare le prime manovre di “messa in sicurezza” del velivolo per facilitare il successivo tentativo di recupero dello stesso, attualmente in condizioni di precaria stabilità a causa proprio dell’ala destra, ormai quasi del tutto sommersa perché priva dell’apposito cuscino galleggiante, probabilmente perduto al momento dell’impatto. Le operazioni di monitoraggio dell’area dell’incidente continueranno per l’intera nottata, con la costante presenza in loco delle unità militari della Guardia Costiera a tutela della sicurezza della navigazione. I tentativi di recupero del Canadair, con il possibile intervento anche di operatori subacquei specializzati, sono previsti per la giornata di domani.
incidente Canadair Protezione CivileUn mezzo aereo della protezione civile (modello CANADAIR CL415), durante l’attività di soccorso finalizzata ad estinguere un incendio divampato in località Gravaglione del Comune di Mattinata, è stato costretto ad un ammaraggio d’emergenza, questo pomeriggio, presumibilmente a seguito di un’avaria a bordo. Nell’impatto con lo specchio acqueo sembrerebbe che il velivolo abbia subito il danneggiamento dell’ala destra, rimanendo impossibilitato a riprendere il volo. 
Ricevuto l’allarme, la Capitaneria di porto – Guardia Costiera di Manfredonia ha immediatamente attivato le previste procedure di soccorso in mare, inviando in zona le dipendenti motovedette CP317 e CP820 nonché militari di supporto presso il compendio portuale di Mattinata. Giunti sul posto, gli equipaggi delle motovedette della Guardia Costiera hanno subito tratto in salvo i due piloti del velivolo CANADAIR, le cui condizioni di salute risultano buone. Successivamente, le operazioni di soccorso sono continuate, con la finalità di evitare il totale affondamento del velivolo. In particolare, le motovedette della Capitaneria di porto hanno proceduto a interdire lo specchio acqueo circostante il velivolo danneggiato, scongiurando così ulteriori rischi per la sicurezza della navigazione. 
I militari intervenuti hanno anche coordinato l’intervento in zona di un rimorchiatore, proveniente dal porto di Manfredonia e destinato ad attuare le prime manovre di “messa in sicurezza” del velivolo per facilitare il successivo tentativo di recupero dello stesso, attualmente in condizioni di precaria stabilità a causa proprio dell’ala destra, ormai quasi del tutto sommersa perché priva dell’apposito cuscino galleggiante, probabilmente perduto al momento dell’impatto. Le operazioni di monitoraggio dell’area dell’incidente continueranno per l’intera nottata, con la costante presenza in loco delle unità militari della Guardia Costiera a tutela della sicurezza della navigazione. I tentativi di recupero del Canadair, con il possibile intervento anche di operatori subacquei specializzati, sono previsti per la giornata di domani.

Built with HTML5 and CSS3 | Copyright © 2009-2017 Gruppo Comunale Sansepolcro Altotevere

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l’esperienza di navigazione e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Per ulteriori informazioni sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra privacy policy.

   
EU Cookie Directive Module Information