AREZZO: SEDUTA DEL CONSIGLIO PROVINCIALE CON IL SINDACO DI SAN DEMETRIO NE' VESTINI

Scritto da Super User. Postato in Notizie

"Il progetto ha incontrato la solidarieta' di tanti soggetti, pubblici e privati, ma non posso dimenticare che gli attori principali sono stati i toscani. Possiamo mostrare a tutti quelli che hanno dato un contributo, piccolo o grande che sia, che i loro sforzi sono andati a buon fine e posso dire anche che i bambini del mio comune sono stati fortunati. Noi oggi abbiamo una socialita' esplosa dal terremoto, del quale sentiamo gli effetti nei rapporti e nei comportamenti.La scuola e' il luogo sociale per eccellenza, ed e' quindi importante che da li' riparta un percorso che si e' interrotto con il sisma. La cittadella scolastica non e' solo un luogo di studio ma anche di aggregazione, la soddisfazione piu' grande e' quella di vedere che i bambini ci trovano la tranquillita' e con essi anche i loro genitori. Non ho quindi parole per ringraziare tutti quelli che hanno contribuito a questo progetto: avete agito con il cuore, dimostrando che l'Italia nei momenti di difficolta' riesce a dare il meglio di se", ha concluso il sindaco di San Demetrio ne' Vestini.

Il responsabile della protezione civile della Provincia di Arezzo, ingegner Riccardo Buffoni, che ha coordinato il progetto, ne ha ripercorso le tappe piu' significative mentre il Presidente della Consulta provinciale del volontariato di protezione civile professor Gabriele Romanini ha ricordato il grande ruolo del volontariato aretino non soltanto nella raccolta di fondi, oltre 100.000 euro, ma anche nella presenza constante in Abruzzo a sostegno della popolazione e della realizzazione del progetto stesso. Al termine della seduta sono stati consegnati riconoscimenti a tutti gli enti, le associazioni e le aziende che hanno contribuito a far nascere la cittadella scolastica di San Demetrio ne' Vestini.

Built with HTML5 and CSS3 | Copyright © 2009-2017 Gruppo Comunale Sansepolcro Altotevere

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l’esperienza di navigazione e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Per ulteriori informazioni sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra privacy policy.

   
EU Cookie Directive Module Information