Scoperti reperti archeologici a Sansepolcro

Scritto da Super User. Postato in Archivio

SansepolcroAncora un pezzo di storia che riemerge dal sottosuolo di Sansepolcro. Ancora una volta, nel corso di lavori pubblici affiorano importanti reperti. Un nuovo ritrovamento di resti antichi è infatti avvenuto nei giorni scorsi presso il cantiere di Via dei Molini, in zona Porta Romana, dove è prevista la costruzione di un nuovo parcheggio multipiano. Una scoperta che si sta rivelando di enorme importanza, vista la provenienza assai remota dei reperti. L'inaspettato ritrovamento è avvenuto nella zona centrale del cantiere, collocato nei pressi della Fortezza, a lato del dosso di via Montefeltro all'altezza dell'incrocio con via dei Molini. Qui gli archeologi della Cooperativa Archeologia - che conducono le indagini sotto la Direzione Scientifica della stessa Soprintendenza - hanno individuato più strati sovrapposti, all'interno dei quali sono stati recuperati materiali ceramici che sono stati datati al VI secolo a.c. Nel sito, sono state inoltre individuate anche altre strutture la cui funzione ed uso è ancora tutta da stabilire ma che indicano senza dubbio una lunga frequentazione dell'area, che potrebbe anche avere una destinazione produttiva. In virtù di tutte queste importanti scoperte, la Soprintendenza per i Beni Archeologici della Toscana ha dunque optato per la temporanea interruzione dei lavori all'interno del cantiere edile con nota trasmessa alla Direzione lavori, al fine di permettere l'approfondimento di quella che, ad oggi, si sta presentando come una tra le più antiche pagine di storia di Sansepolcro.
Feed not found.

Built with HTML5 and CSS3 | Copyright © 2009-2017 Gruppo Comunale Sansepolcro Altotevere

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l’esperienza di navigazione e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Per ulteriori informazioni sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra privacy policy.

   
EU Cookie Directive Module Information