• AreaAttesa-SicuraSansepolcro

    Piano comunale di
    protezione civile

    Aree di attesa per la popolazione in caso di emergenza

    Leggi tutto
  • dotazioni invernali

    Dotazioni
    invernali

    Dal 15 novembre obbligo dotazioni invernali

    Leggi tutto

Consulta 14 - Valtiberina 2

Postato in 25 anni

Protezione Civile Toscana - Provincia di ArezzoIl Sistema Integrato provinciale di Protezione Civile di Arezzo, in collaborazione con la Regione Toscana, il Centro Intercomunale di Protezione Civile della Valtiberina, il Comune di Sansepolcro, ed il Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile, organizzano un’esercitazione di protezione civile denominata “Consulta 14 - Tiberina 2” che prevede il verificarsi di un evento sismico di tipo B e un evento idrogeologico di tipo A.
Tali eventi avranno come scenario parte della vallata della Valtiberina.borgo consulta
L'esercitazione si svolgerà nei giorni 9, 10 e 11 maggio 2014 e prevederà l’attivazione delle Strutture Operative di protezione civile provinciale, intercomunale e comunale, con l’intervento di uomini e mezzi degli Enti e del volontariato di protezione civile, per testare l’efficienza e l’efficacia dello scambio delle informazioni tra i vari attori.


L’esercitazione rappresenterà, inoltre, l’ambito ideale per la verifica del Piano Integrato Provinciale, ed in particolare dei risultati delle attività recentemente realizzate per l’aggiornamento dello stesso, quali:
•    Il quadro dell’organizzazione delle risorse;
•    Il quadro del rischio sismico;
•    Le aree di emergenza;
•    Il quadro del rischio idraulico e l’attivazione dei monitoraggi sul territorio;
•    L’informazione alla popolazione;
•    L’organizzazione delle risorse e le procedure operative.

A latere dell’esercitazione, la Consulta Provinciale del Volontariato per la Protezione Civile effettuerà nella giornata del 10 e 11 maggio ulteriori simulazioni inerenti le attività in emergenza in caso di eventi idrogeologici che coinvolgeranno il volontariato presente al fine di garantire un adeguato livello di aggiornamento sia teorico che pratico sulla gestione delle emergenze.

Con l’esercitazione “Consulta 14 - Tiberina 2” ci si pone l’obiettivo di testare ed eventualmente migliorare l’efficienza del flusso informativo tra il Comune e il Centro Intercomunale oltre alla verifica delle procedure contenute all’interno del Piano Intercomunale della Valtiberina e il Piano Comunale di Protezione Civile. In particolare si prevede:
1.    la verifica delle capacità di risposta degli Enti/Associazioni presenti sul territorio in caso di evento sismico e idraulico;
2.    la verifica dell’attivazione delle procedure di segnalazione evento;
3.    l’incrementazione dell’efficienza dei flussi informativi tra il CE.SI. provinciale, il Centro Intercomunale della Valtiberina e il COC di Sansepolcro;
4.    l’aumento dell’efficienza dell’attivazione e gestione di alcune funzioni del metodo Augustus presso il COC di Sansepolcro;
5.    il miglioramento dello scambio di informazioni tra le aree di accoglienza della popolazione ed il COC oltre a testare la corretta applicazione ed efficacia dei piani di protezione civile in merito alla gestione della popolazione durante un evento calamitoso;
6.    l’aumento dell'efficienza della capacità di intervento e coordinamento tra le diverse Componenti e Strutture Operative che partecipano all’esercitazione tra cui quelle del volontariato (tempi di attivazione, tempi per allestimento campo base, grado di capacità nell’utilizzo di materiali e mezzi speciali, ecc.);
7.    l’incremento delle capacità professionali di pianificazione/gestione dell’emergenza del personale afferente al Sistema Integrato di Protezione Civile, con particolar riferimento al personale EE.LL. e del volontariato afferente al Sistema Integrato di Protezione Civile.

Per il raggiungimento degli obiettivi sono state individuate alcune azioni riconducibili ad attività di pianificazioni e gestione dell’emergenza precedentemente illustrate e di seguito dettagliate:
•    Quadro Rischio Sismico: l’esercitazione verificherà l’efficienza del Piano di Protezione Civile del Comune di Sansepolcro e del Centro Intercomunale di Protezione Civile della Valtiberina al fine di fornire informazioni utili agli Enti per migliorare sia il quadro del rischio sismico provinciale sia le azioni di pianificazione relative alla gestione dell’emergenze all’interno del Piano di Protezione Civile comunale e Centri Intercomunali di Protezione Civile.
•    Verifica funzionalità delle aree di emergenza: l’esercitazione avrà lo scopo di testare l’idoneità e l’efficienza delle suddette aree per l’accoglienza della popolazione ed in particolare dei soccorritori con l’allestimento di un’area ammassamento soccorritori nel Comune di Sansepolcro.
•    Informazione alla popolazione: durante l’esercitazione verrà verificata l’efficienza del sistema di informazione alla popolazione di un’area test, anche in previsione di campagne di aggiornamento delle brochure e locandine informative sui rischi presenti nel territorio.
•    Monitoraggio del territorio: l’esercitazione servirà a testare l’efficacia dei flussi informativi, delle modalità di attivazione procedure di emergenza ed assistenza della popolazione in caso di evento idrogeologico.
•    Durante l’esercitazione saranno attivate le sale operative degli Enti coinvolti dall’evento secondo lo schema operativo previsto dal Piano Provinciale Integrato di Protezione Civile e in particolare sarà attivato il COI della Valtiberina, con relativa attivazione di alcune funzioni.

Built with HTML5 and CSS3 | Copyright © 2009-2017 Gruppo Comunale Sansepolcro Altotevere

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l’esperienza di navigazione e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Per ulteriori informazioni sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra privacy policy.

   
EU Cookie Directive Module Information